ITAENG

Porta, Checcacci & Associati

News

Finanziamenti per la registrazione di marchi a livello comunitario ed internazionale
17/05/2012

Si segnala che nella Gazzetta Ufficiale del 7 maggio 2012, n. 105, è stato pubblicato il bando predisposto dal Ministero dello sviluppo economico – Direzione Generale per la lotta alla contraffazione-Ufficio italiano brevetti e marchi – in collaborazione con Unioncamere per favorire la registrazione dei marchi a livello comunitario ed internazionale da parte delle imprese.

 

[Leggi tutto]

MEDIAZIONE PRESSO L'UFFICIO MARCHI COMUNITARIO (UAMI)
17/11/2011

Dal 1° Dicembre 2011 si potrà usufruire di un sistema di mediazione attivato dall'UAMI a favore di quelle parti che siano in conflitto su diritti tra marchi e tra le quali sia stata depositata almeno la istanza di Appello (per esempio: un'opposizione già decisa in primo grado ed oggetto di Appello).

[Leggi tutto]

MARCHI DISTINTIVI: MAGGIORE TUTELA ORA ANCHE SUL WEB
12/10/2011

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha pronunciato la sentenza C-323/09, resa nel Settembre 2011, nella causa Interflora Inc. e Interflora British Unit contro Marks & Spencer plc e Flowers Direct Online Ltd., sull'interpretazione degli artt. 5, n. 1, lett. a), della prima direttiva del Consiglio 21 dicembre 1988, 89/104/CEE, sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d’impresa, e 9, n. 1, lett. a), del regolamento (CE) del Consiglio 20 dicembre 1993, n. 40/94, sul marchio comunitario.
 

[Leggi tutto]

Le tasse per il marchio comunitario si riducono del 40%
06/04/2009

A partire dal 1º maggio 2009 il costo della protezione di un marchio comunitario sarà ridotto del 40% e passerà a € 900 per le domande inoltrate via Internet. La riduzione, annunciata il 31 marzo scorso, comporterà che il costo per proteggere un marchio in tutto il territorio dell’UE diverrà più conveniente.

[Leggi tutto]

Ricerca Ufficiale per marchi comunitari
03/04/2009

Con la modifica del regolamento sul marchio comunitario, attuata dal regolamento (CE) n. 422/2004 del Consiglio del 19 febbraio 2004, le ricerche nazionali sono state assoggettate a un diverso sistema che prevede che esse siano facoltative e soggette al pagamento di un’apposita tassa (Euro 192). La modifica è entrata in vigore il 10 marzo 2008.

[Leggi tutto]